La visita e gli eventi a Terni

Oltre alla classica escursione verso la spettacolare cascata delle Marmore, Terni offre ai suoi visitatori e appassionati d'arte una grande varietà di monumenti.

Da vedere è senza dubbio l'anfiteatro romano, costruito nel 32 d.C. da Fausto Tizio Liberale, e sui cui resti fu innalzato il Palazzo Vescovile che conserva ancora oggi decorazioni murali con insegne pontificie e lo stemma del cardinale Albornoz.

Terni veduta centro storicoSul lato meridionale di piazza Europa emerge il Palazzo Spada, appartenente all'antica famiglia ternana e risalente al XVI secolo, è oggi residenza comunale.

Vittima di numerosi restauri fu la Chiesa di San Francesco; eretta nel 1265, nel 1437 fu portata a tre navate ed ebbe aggiunta la cappella di San Bernardino, rinnovata nel 1703 dopo il terremoto fu negli anni soggetta ad ampi restauri. La parte mediana della facciata ha un portale gotico sormontato da grande oculo; le pareti laterali, aggiunte nel '400 hanno portali d'epoca e finestre gotiche, elementi gotici che ritroviamo anche neln'elegante campanile.

Altre importanti strutture religiose da visitare a Terni sono la Cattedrale dell'Assunta, la Chiesa di San Salvatore, la Chiesa di San Marco, la Chiesa di San Lorenzo e la Basilica di S. Valentino, patrono della citta', che custodisce le spoglie del santo.

Per coloro che vogliono programmare una vacanza a Terni all'insegna del divertimento non possono mancare nel mese di maggio ad assistere alla famosa festa del Cantamaggio, festa nella quale si celebra il ritorno della primavera attraverso degli eventi collaterali come sfilate di carri allegorici, spettacoli teatrali, mostre, e rappresentazioni che fanno da contorno alla tradizionale gara di canti dialettali.
Per ulteriori informazioni visitare il sito: www.cantamaggio.it