Itinerari

  

  • Itinerario naturale

Si parte dalla confluenza del Fosso Tissino con il fiume Nera, in corrispondenza di Borgo Cerreto, e si prosegue lungo la strada provinciale che costeggia il fiume Nera fino a Triponzo.
Da qui si lascia il fiume nera per risalire lungo il letto del fiume Corno. Proseguendo si arriva fino alla cittadina di Serravalle, immersa nel verde. Da qui si può continuare lungo il fiume Corno fino a Cascia e a Roccaporena, oppure seguire lungo la strada provinciale il fiume Sordo fino a Norcia prima e le pendici dei monti Sibillini poi.

 

  • Itinerario gastronomicoNorceria Nemi

È il percorso che esalta gli amanti della cucina tipica. Si parte dai monti Sibillini, parco naturale di grande valore, e si arriva fino a Castelluccio seguendo la provinciale Terni-Macerata.
In primavera si rimarrà rapiti dalla multitudine dei colori dei fiori appena sbocciati. Si prosegue nella valle tra il monte Ventosola e il monte Serra fino ad arrivare a Norcia, patria dei prodotti a base di Suino. Vi si sosterà il tempo di apprezzare i salumi tipici del posto nonchè il prezioso tartufo nero. Si prosegue quindi verso nord fino a Preci dove si potranno degustare le pappardelle di cinghiale. Infine si scende verso sud lungo il fiume Nera fino a raggiungere Borgo Cerreto.

 

  • Trekking attraverso i parchi

Durata minimo 3 giorni max 7 giorni (Difficoltà media- medioalta)
L’itinerario si sviluppa tra il Parco Fluviale del Nera e il Parco dei Monti Sibillini.
Si parte dal Centro Escursionistico della Cascata delle Marmore (TR). Conoscenza del territorio limitrofo alla Cascata: passeggiate ecologiche, trekking, sentieristica con possibilità di effettuare diverse escursioni come discese in grotta, mountaine-bike, canoa, rafting. Risalita del Fiume Nera attraversando diversi centri interessanti dal punto di vista storico-artistico, naturalistico e paesaggistico. Attraversata la Valle del fiume Corno e la Stretta di Biselli (PG), il trekking si concluderà a Norcia, la città di San Benedetto.

 

  • La Valnerina 

Piano Santa ScolasticaDurata 3 giorni: arrivo dei partecipanti nell'Abbazia di San Pietro in Valle a Ferentillo.
Visita dei principali monumenti antichi in città, rimasti a testimoniare il suo passato in un contesto odierno di una città moderna ed industriale.
Partenza per la Valnerina con visita ai caratteristici Borghi e paesi che caratterizzano questo territori (Visita di Vallo di Nera, Scheggino, Arrone, Ferentillo). Cascata delle Marmore e il Lago di Piediluco completano l’itinerario in uno dei luoghi più incontaminati dell’Umbria. E’ possibile utilizzare un eco-battello per la gita sul Lago o praticare canoa e rafting sul fiume Nera.
Partenza per Cascia, meta di numerosi pellegrinaggi al celebre Santuario di Santa Rita. Escursione a Roccaporena, paese che ha dato i natali alla Santa. Prosieguo per Norcia, situata in un altopiano circondata da monti e patria di San Benedetto. Ritorno in serata a Ferentillo.